PENDENTI OSSEI RISALENTI A 1.600 ANNI FA SCOPERTI IN TURCHIA


1 min letti

(Çanakkale, Turchia) - Due pendenti di ossa circa 1.600 anni fa sono stati rinvenuti nella Turchia occidentale, nel sito “laboratorio” nei pressi dell’agorà nell’antica città di Assos, secondo un rapporto del quotidiano Hürriyet. Nurettin Arslan dell’Università di Çanakkale Onsekiz Mart ha affermato che «uno dei pendenti ha una forma umana, mentre l’altro ricorda un animale; devevano essere parte di gioielli che le persone usavano come collane nell’antichità».

🌐www.xpublishing.it⠀📧 info@xpublishing.it⠀⁠☎️ 0774 403346