UN BOZZOLO E UNA FARFALLA NELLO SPAZIO


2 min letti

a cura della redazione, 17 Giugno

Misteriosa esplosione nella nostra galassia alla quale gli scienziati non sono riusciti ancora a dare una spiegazione. Le ultime spettacolari immagini del telescopio spaziale Hubble, ritraggono due giovani nebulose planetarie, due incubatrice di stelle tra le più ricche di gas e polveri della Via Lattea...

ACQUISTA ORAIl telescopio spaziale Hubble della NASA è riuscito a catturare con estrema precisione uno spettacolo del cosmo mai visto prima con questa intensità. Si tratta di due giovani nebulose planetarie, ovvero due incubatrici di stelle, costituiti da un involucro incandescente di gas ionizzato in espansione. Queste planetarie sono tra le più ricche di gas e polveri della Via Lattea. Uno spettacolo davvero incredibile perché una sembra una farfalla cosmica, con lunghissime ali colorate e sinuose che si raccolgono al centro in un corpo altrettanto colorato, e l'altra un bozzolo. Al loro interno si nasconde una coppia di stelle. 

FOTO: ©NASA, ESA e J. Kastner (RIT)

La loro forma è davvero incredibile. La prima si espande in una spettacolare farfalla dalle luminose ali azzurre. Si trova a 3.800 anni luce dal Sole, nella costellazione dello Scorpione: le ali della farfalla sono formate da gas e polveri espulsi dalle stelle al centro della nebulosa nel corso di 2.200 anni. Le ali si estendono per più di due anni luce, all’incirca la metà della distanza tra il Sole e la sua stella più vicina, Proxima Centauri. 

FOTO: ©NASA, ESA e J. Kastner (RIT)

La seconda nebulosa, a forma di bozzolo, lontano circa 3.000 anni luce, si trova nella costellazione del Cigno, e nasconde come uno scrigno una coppia di stelle. Secondo gli astronomi, la particolare forma delle due nebulose è dovuta alla presenza al loro interno di coppie di stelle si muovono in una danza cosmica l’una attorno all’altra.
Grazie allo storico telescopio spaziale gestito dalla NASA e dall'Agenzia Spaziale Europea (ESA), gli astronomi possono ricostruire con un dettaglio senza precedenti l’evoluzione della nube di gas e polveri che circondano queste nebulose, descritte nello studio pubblicato sulla rivista Galaxies dagli astronomi dell’Istituto di tecnologia Rochester, coordinati da Joel Kastner.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©XPublishing2020

🌐www.xpublishing.it⠀📧 info@xpublishing.it⠀⁠☎️ 0774 403346